La scuola dell'obbligo

Seguendo il Piano Ministeriale Palestinese, la Scuola ospita, dal lunedì al venerdì, alunni dalla prima alla decima classe (Scuola primaria e Scuola secondaria di primo grado). La permanenza media di un bambino presso il Centro è di 13 o 14 anni. Per poter ottenere il massimo dei benefici il numero minimo di alunni previsto per classe è di 4 bambini, il massimo di 12. Nella Scuola maschi e femmine studiano insieme e non c'è alcun tipo di divisione o differenza tra di loro.

Gli alunni collettivamente e individualmente vengono aiutati a superare le difficoltà di comprensione e stimolati alla comunicazione e all'apprendimento. In aula le insegnanti svolgono attività mirate allo sviluppo delle quattro abilità linguistiche principali: la produzione e la comprensione scritta e orale della lingua araba. A tali lezioni si affianca inoltre l'insegnamento di nozioni complementari come la storia, la geografia e le scienze naturali. Il corpo docente, pur aderendo ai programmi ministeriali, ricerca e utilizza metodi e sussidi innovativi, adatti alla rieducazione del bambino audioleso.

L'uso integrato di appropriati sussidi didattici specifici appositamente creati, come schede illustrate, cartelloni, mezzi audio-visivi e informatici, facilita gli alunni durante il loro processo di apprendimento.

Dona ora per l'Istituto Effetà