Servizio ambulatoriale

Il programma di intervento precoce prevede un incontro bisettimanale personalizzato con un logopedista; è rivolto a bambini da 1 a 3 anni.

Questo servizio è stato istituito allo scopo di sviluppare le capacità comunicative di ogni bambino audioleso attraverso i canali visivo, mimico-espressivo, uditivo-vocale; è utile inoltre per iniziare genitori e figli all'utilizzo delle protesi acustiche.

Durante ogni incontro il logopedista parla facendo osservare al bambino la sua bocca e l'espressione del suo volto; gli fa appoggiare la mano sulla guancia, sulle labbra, sulla gola, per fargli avvertire la vibrazione che la voce produce. Attraverso il gioco si fa inoltre ascoltare, vedere, osservare e toccare al piccolo audioleso la fonte di vari suoni per stimolare così il suo udito in modo da creare le premesse necessarie per l'apprendimento della parola.

Il genitore che accompagna il figlio alle sedute è invitato a partecipare ad esse per imparare come relazionarsi con il bambino non udente ed aiutarlo nella sua crescita.